Avocado ripieno di salmone e uovo, bum!

L’avocado è buono crudo, ma grigliato ancora di più. Col salmone poi. Per non parlare dell’uovo. E dell’aneto. E vabbè.

Questo post fa parte di un dittico a tema ‘Salmone dell’Ikea’, non giudicarmi ma clicca qui per il post originale!

Ricetta (x 4 porzioni)

2 avocadi non microscopici
60 gr di salmone affumicato
4 uova
Aneto
Sale e pepe
Peperoncino
Olio EVO

Procedimento

Tagliate a metà gli avocado, togliendo semplicemente il seme una volta aperti e scavandoli leggermente con il cucchiaino, di modo che possano contenere un po’ di salmone e un tuorlo d’uovo con un po’ d’albume.
Spennellate d’olio la superficie tagliata degli avocado e grigliateli per un paio di minuti su una bistecchiera caldissima, di modo da ottenere una bella crosticina a strisce.
Riempite quindi l’incavo degli avocado con una fettina di salmone e, dopo aver rotto le uova in una boule, mettete sopra al salmone un po’ d’albume (non tutto, altrimenti straborda) e un tuorlo. Spolverate con sale pepe e peperoncino e infornate a 200° finchè l’albume non diventerà bianco. Guarnite con l’aneto, se vi piace e se vi va. Consiglio per la degustazione: mescolate tutto, polpa dell’avocado, salmone, uovo e spezie con una forchetta per una botta di sapore unica!