I miei 5 posti preferiti nella medina di Tunisi

Sono appena tornato da Tunisi e i miei giorni all’interno della sua storica medina sono trascorsi in un’atmosfera densa di tradizione, polvere, strade ciottolate e decine di souk uno via l’altro. Nei suoi più di 1300 anni di storia è sempre stata il cuore pulsante di quella che una volta era la gloriosa città di Cartagine, e ora il fascino non è da meno. Nel labirinto di vie coperte mi sono avventurato per scoprire i segreti, più o meno nascosti, della medina e, secondo me, ne ho trovati di affascinanti. Come il cibo di cui è costellata la Rue de la Kasba, come il pittoresco Cafè du Souk al quale si accede da un passaggio (quasi) nascosto, come le tonnellate di dolcetti ammucchiate tutte nell’angolo dei pasticceri, come le fricassè tradizionali servite per strada. Come, soprattutto, la maestosa vista della moschea e di tutta la città che si può godere dal tetto del Panorama Medina. Insomma, un mondo all’interno di quattro mura di cinta, che oggi non ci sono più ma che ancora delimitano nell’immaginazione il cuore di questa città meravigliosa. Ecco i miei 5 posti preferiti nella medina di Tunisi!

Tunisi è piena di cose speciali: scoprine altre sulla mia pagina facebook!

Colonna sonora: PeriTune – Desert [Desert Music] is under a Creative Commons license (CC-BY)