Il sedano è la nuova mania in USA, grazie agli spiriti

sedano america santone prezzo

Uno dei fattori positivi di vivere nello stivale roccaforte della dieta mediterranea è che siamo meno esposti alle stravaganti teorie alimentari che ciclicamente conquistano masse di consumatori. La nostra cultura ci ha insegnato a mangiare tutto, in maniera abbastanza equilibrata, e questo regime alimentare tradizionale è strettamente connesso alla longevità del nostro popolo, sempre in cima alle classifiche mondiali dell’OMS e delle Nazioni Unite. Non tutti i paesi sono così fortunati. Gli Stati Uniti, ad esempio, nonostante conservino un’aspettativa di vita certamente sopra la media sono notoriamente affetti da un sacco di problemi di salute collegati alla cattiva alimentazione, con il primo tasso di sovrappeso e obesità del mondo (vicino al 70%).

Una delle prime conseguenze del fatto, a parte l’incredibile costo da sostenere per la sanità pubblica, è la facilità con cui attecchiscono le più stravaganti credenze alimentari connesse alla salute e alla perdita di peso. L’America è il paese di Herbalife, del boom degli integratori, dei ‘superfood’ miracolosi (che poi miracolosi non sono, come scrivo qui) e delle mode più clamorose degli ultimi anni. Se oggi ho un estrattore a prender polvere in cucina, ad esempio, è colpa di un australiano diventato famoso in america (Joe Cross, quello di Fat, sick & Nearly dead, famoso documentario sugli estratti di frutta e verdura) per aver convinto il mondo che un digiuno misto a centrifughe vegetali possa salvare la vita. L’ultimo arrivato sulla piazza, però, li batte tutti.

anthony william spirito
Anthony William, il ‘medico’ degli spiriti e del sedano (Foto: inverse.com)

È Anthony William, un tizio senza nessuna laurea in medicina che trae le sue nozioni sulle malattie e come curarle esclusivamente dal dialogo con uno spirito. Questo spirito ha iniziato a manifestarsi alla tenera età di quattro anni, obbligandolo a comunicare alla povera nonna che soffriva di un cancro ai polmoni senza che nessuno glie l’avesse diagnosticato. Subito dopo, lo spirito gli ha svelato la panacea a tutti i mali del mondo: il succo di sedano. Anthony ha dunque sentito l’urgenza di tramandare gli insegnamenti dello spirito attraverso quattro libri, tutti bestseller da milioni di copie, di cui il sedano è l’indiscusso protagonista.

Infezioni delle vie urinarie, diabete, pressione sanguigna, psoriasi, acne e ogni sorta di infiammazioni e infezioni: non c’è nulla che mezzo litro di succo di sedano tutte le mattine, a digiuno, non possa curare. E se la comunità scientifica è pronta a bollare tutte le sue affermazioni come pseudo-scienza, beh, qual è il problema? Lui mica è uno scienziato, un dottore, uno di quelli che se hai il cancro ti prescrive una chemio. Lui parla con gli spiriti. Parla anche con le celebrità, a dire il vero. Nella lista dei vip che con orgoglio hanno fatto diventare il sedano il nuovo Sacro Graal figurano Sylvester Stallone, Pharrell Williams, Kim Kardashian, Robert De Niro e Novak Djokovic, solo per citare i primi 5. Ma figura soprattutto Gwyneth Paltrow, che sul suo sito di ‘benessere’ Goop (milioni di visite al mese, soprattutto per gli articoli in cui consiglia di inserirsi uova di giada nella vagina o di farsi qualche clistere di caffè all’anno) ha ospitato decine di articoli di Williams, contribuendo alla diffusione del vangelo del sedano e, soprattutto, all’ispessimento del portafoglio del ‘dottore’, con cui un consulto telefonico di mezz’ora avrebbe un prezzo fisso di 500 dollari (fonte: inverse.com).

uova giada gwyneth paltrow
La comunità medica non è entusiasta dei consigli di Gwyneth Paltrow

Se le tasche dell’uomo degli spiriti si gonfiano, quelle dei consumatori si assottigliano terribilmente, e anche per quelli che resistono alla tentazione di farsi una chiacchierata di trenta minuti con il medico meno medico del mondo. Il prezzo del sedano, in America, ha subito un’impennata senza precedenti. L’ultimo prezzario all’ingrosso regista un aumento del 670% nell’area di Los Angeles, e altrove non va meglio: in Canada è stato avvistato, presso una popolare catena di supermercati, a ben 20 dollari al chilo. Dieci volte il suo prezzo in Italia. Ma nessuno sembra dissuaso all’acquisto, dal momento che non è difficile, secondo varie testimonianze raccolte dal Los Angeles Times, trovare gli scaffali di sedano vuoti già a metà mattinata.

prezzo sedano canada
Il prezzo di un mazzo sedano in un supermercato in Canada (meno di mezzo kg)

Trascurando l’infinita serie di rischi a cui questa catena di eventi espone, come la diffusione di pericolose teorie antiscientifiche che disincentivano la gente che vi dà credito a curarsi, l’unico effetto tangibile di questa mania del sedano, dettata a un tizio senza laurea dalla voce di uno spirito, è che la verdura è diventata ancora più costosa, e sempre più inaccessibile a una larga popolazione di obesi e sovrappeso che spesso coincide con le fasce di reddito meno abbienti e che quindi vede la propria situazione economica e di salute aggravarsi ulteriormente. Grazie spirito, ne avevamo davvero bisogno.

Per saperne di più, ecco l’illuminante articolo del Los Angeles Times sulla vicenda.