Gli stellati e il Coronavirus: azzerate le liste d’attesa

ristoranti stellati coronavirus crisi

Ho trovato un tavolo da Bottura per questo venerdì sera. 4 persone, un ottimo orario d’inizio cena alle 20. Non mi sto pregustando il suo bollito non bollito o l’iconica … , perchè non ci andrò. Non solo perché non posso ancora permettermi di vendere organi superflui per approcciare il granitico conto, ma perchè ho già prenotato da Oldani a Cornaredo. Lì ci vado: trovare un tavolo da 4 persone il sabato sera con soli tre giorni d’anticipo è tanto probabile quanto esser colpiti da un fulmine nel bel mezzo del Sahara. E invece eccolo. Non fraintendetemi, non sono felice. Sono invece molto preoccupato. Perché dopo i ristoranti cinesi, quelli orientali, quelli ‘normali’ italiani la psicosi da Coronavirus colpisce la ristorazione nel punto più alto e fragile: l’altissima cucina.

Mi sono svegliato con quest’interrogativo: ma se il mio ristorante marocchino preferito, che ha bisogno di prenotazioni con settimane d’anticipo, oggi fa fatica a riempire i suoi venti coperti (ma comunque si mangia sempre meglio), come andrà la ristorazione stellata, esclusiva, con liste d’attesa a volte di mesi e di appannaggio del ceto medio alto, della classe abbiente e, nella percezione comune, ‘scolarizzata e razionale’? Allora ho provato a prenotare nei dieci ristoranti (+Bottura) più stellari di Milano. Ed è andata così.

Bartolini al MUDEC

Dopo la terza stella, le prenotazioni avevano raggiunto un numero impressionante. E invece eccoci qui, con il nostro tavolo per 4 a qualsiasi orario del sabato, pranzo e cena

bartolini prenotazione

Ristorante Berton

Per un giorno qualunque si aspettava almeno per 14 giorni, per il sabato neanche a parlarne. E invece…

berton prenotazioni

Sadler

La storica perdita della stella non aveva allentato il ritmo delle prenotazioni, specie nel weekend (sabato scorso non c’era neanche un buco). Questo sabato, invece, posso cenare comodamente con 7 amici (8 persone) senza alcuna restrizione d’orario.

sadler prenotazioni

D’O di Davide Oldani

La sua cucina pop, stellata ma a prezzi calmierati, era garanzia di tutto esaurito per mesi. Invece sabato mi aspettano a braccia aperte (e io ci vado, eccome se ci vado!). E posterò le foto!

Cracco in Galleria

Ho telefonato pure da Cracco, che non ha un servizio di prenotazioni online. Per sabato, unico di questa lista, niente da fare. Ma venerdì non c’è problema, 4 persone e menù degustazione.

Contraste

I miei amici più informati mi hanno assicurato che Contraste di Matias Perdomo è uno dei ristoranti più affollati e ambiti della città. Infatti non è stato facilissimo, rispetto ad altri, ma ecco qui il mio tavolo per 4 alle 20.30.

contraste prenotazioni

Alessandro Borghese, il Lusso della Semplicità

Non è stellato, ma è imballato. Settimane d’attesa per un tavolo nel weekend. Per sabato, invece, avrei potuto prenotare addirittura per OTTO persone!

borghese prenotazioni

Il luogo di Aimo e Nadia

Riconosciuto come il tempio storico della cucina milanese, è stato, nelle parole dello chef Alessandro Negrini, uno dei ristoranti più colpiti. Tavolo da 8, sabato sera, qualsiasi orario. Che tristezza.

aimo e nadia prenotazioni

IYO e IYO Aalto

Notizia dell’ultima ora: IYO e la nuova esclusiva location IYO Aalto saranno chiusi per tutta la settimana. Una valutazione scaturita dal confronto col personale, dalla valutazione della situazione e, probabilmente, dalla riduzione di traffico. Per la settimana prossima, comunque, la situazione è questa.

iyo prenotazioni iyo aalto prenotazioni

Osteria Francescana di Massimo Bottura

Ed eccoci arrivati alla frutta, in tutti i sensi. L’Osteria Francescana, da anni riconosciuta come uno dei (o IL) migliore ristorante al mondo, ha mesi e mesi d’attesa per un tavolo, qualsiasi giorno a qualsiasi ora. Per questo trovare un tavolo libero per dopodomani, ma anche per due diversi giorni della prossima settimana, è più degli altri il simbolo del danno economico che la psicosi da Coronavirus, in Italia e per tutti i turisti che non arriveranno più nei prossimi mesi, sta causando. Sono senza parole, solo parolacce.

bottura prenotazionibottura prenotazioni